Albicocche

Albicocche

L’albicocco è un alberello che appartiene alla stessa famiglia delle rose. Veniva coltivato in Cina già 3000 anni fa, e da lì si diffuse sempre più finché non arrivò in Armenia, dove trovò una sistemazione ideale tanto che venne introdotto in Europa con il nome “armeniacum” (mela armena).
Le albicocche sono frutti dolci e appetibili, con un indice di sazietà piuttosto elevato. Sono un’ottima fonte di vitamina A (protegge le superfici dell’organismo, interne ed esterne), B, C, magnesio, fosforo, ferro e potassio (utile per chi è anemico).
L’albicocca può essere consumata fresca, secca( mantiene le stesse quantità di vitamine e minerali), sciroppata, congelata.
Un frutto delle inesauribili qualità? L’albicocca! Consumata fresca è astringente, essiccata è lassativa.
Dolce nella polpa, il seme (armellina) presenta invece un retrogusto amarognolo particolarmente richiesto in pasticceria. Valida alleata nella crescita dei bambini, raccomandabile per i convalescenti e gli anziani…è però cosi delicata e fragile!
È sufficiente una raccolta troppo precoce per danneggiare irrimediabilmente il gusto. Ecco perché scegliere Pattini! L’azienda Pattini controlla che il prodigio della natura sia completato nel modo giusto dalle mani dell’uomo, per offrirvi un sapore unico!

Albicocche

Albicocche

Stagionalità: giugno